Abbigliamento per un colloquio di lavoro: regole e consigli

outfit per un colloquio di lavoro

Ci sono delle regole fisse per come presentarsi a un colloquio di lavoro.

in Primis non dobbiamo essere volgari quindi evitate scollature provocanti o gonne molto MINI, vietata la cicca in bocca, non truccatevi pesantemente, sopratutto se non siete abituate, e non presentatevi con una pochette perchè non state andando a far serata!

 Detto questo è importante che sappiate che c’è un outifit perfetto per ogni tipologia di colloquio.

Se la professione per la quale vi presentate è creativa tipo grafica, web designer, moda, allora vi consiglio un abbigliamento informale, molto trendy e all'avanguardia con un tocco di stravaganza (solo un tocco mi raccomando). Ammessi sono colori accesi e vivaci ma senza fare un guazzabuglio di tinte. Ammessi accessori come collane e braccialetti, unico consiglio se siete abituate a gesticolare non riempitevi di braccialetti, il loro continuo tintinnio potrebbe infastidire il vostro interlocutore!

Se il colloquio è come assistente o segretaria del capo allora rigoroso è un tailleur giacca-gonna o giacca-pantalone. Allo stesso modo se il lavoro che vorreste fare si basa molto sull'estetica e sulla prima impressione, come commessa, commerciale e venditrice, allora il vostro outifit dovrà essere impeccabile: rigorosamente tacchi, giacca e gonna (se vi sentite a vostro agio) ad altezza appena sopra le ginocchia, non più corta, oppure pantaloni di tendenza ad esempio a palazzo. I colori da prediligere per l’inverno sono blu, verdone, grigio, nero (se volete essere molto chic). Per l’estate il bianco in primis poi il beige, blu elettrico e colori pastello.

Vi potrete permettere scarpe basse ma glamour solo se il vostro intento è di fare una bella impressione ma questo non è la base del lavoro per cui siete candidate (ad esempio lavoro di ufficio, di laboratorio, di produzione). Se siete delle persone comunque stravaganti cercate di esprimere questo vostro carattere attraverso un unico oggetto come potrebbe essere la borsa. Non esagerate con orecchini, collane, fantasie che potrebbero distogliere l’interlocutore e far passare in  secondo piano la vostra professionalità.

LOOKO: quando parlo di tailleur non intendo quelli stantii e datati ma tailleur alla moda. Le giacche  devono avere un taglio glamour  e i pantaloni possono essere a palazzo con vita bassa o, ancora più trendy, a vita alta con camicia aderente inserita (permesso solo se si ha il ventre piatto piattento).

Consigli di LOOKO

Hai bisogno di consigli su abbinamenti, accessori, tendenze?

CHIEDILO A LOOKO... ...consigli per il tuo outfit!

Inviaci foto o chiedi il nostro parere. Un consiglio non costa niente!